Esame

La mappatura dei nei è un controllo che andrebbe fatto almeno una volta nella vita. Sole, tintarella artificiale e creme solari non adatte stanno, infatti, facendo aumentare i casi di melanoma, un tumore della pelle molto aggressivo, che scoperto tempestivamente consente terapie efficaci e la guarigione completa. La prevenzione parte da buone abitudini e dall’ambulatorio del dermatologo.
Con la mappatura dei nei (o mappatura nevica) il dermatologo ha l’opportunità di visualizzare e memorizzare le immagini dei nei e verificare nelle visite successive se hanno avuto un cambiamento di forma e colore. Si definisce atipico il neo (o nevo) che ha una forma disomogenea, è più grande di altri, è asimmetrico, ha colorazioni diverse e bordi frastagliati.

Indicazioni

La dermoscopia (o epiluminescenza) non provoca alcun dolore. Il dermatologo osserva la pelle e i nei direttamente nel dermoscopio (o dermatoscopio). Se si presenta una modificazione del neo, deve suonare un campanello d’allarme che può indirizzare all’asportazione chirurgica e al conseguente esame istologico, il solo che può confermare se si trattava di un neo atipico o di un melanoma in una fase iniziale.
In ogni caso, grazie a un controllo precoce la guarigione è completa.

Diagnostica

Dermatologia:

Dott. Vittore Serpenti

nei